Gamberi in padella con cicoria

IMG_0899

Un piatto delizioso e leggero, da preparare in pochi minuti.

INGREDIENTI per 2 persone:

300 gr di gamberi sgusciati
un cucchiaio di olio e.v.o.
1/3 di bicchiere di vino bianco
1/3 di bicchiere di acqua
sale q.b.
peperoncino macinato q.b.
prezzemolo tritato
due freselle integrali
cicoria
uno spicchio d’aglio

PREPARAZIONE
Sciacquate i gamberi e togliete il budellino nero sul dorso. Metteteli in padella con l’olio e fateli soffriggere per pochi secondi rigirandoli. Sfumate con il vino. Aggiungete sale, peperoncino, prezzemolo e acqua. Lasciate cuocere a fuoco medio per 7-8 minuti (se troppo cotti diventano duri).
Servite con una fresella integrale (magari irrorata con una parte del delizioso fondo di cottura) e della cicoria ripassata in padella con uno spicchio d’aglio.

Annunci

Lasagne al ragù

IMG_0877

INGREDIENTI per 6 persone:
una confezione di lasagne pronte
500 ml di besciamella
una scamorza
parmigiano grattugiato
80 gr di sedano
1 carota
1 cipolla
qualche foglia di basilico
50 ml di olio evo
400 gr di carne di manzo macinata
100 gr di carne di maiale macinata
70 ml di vino bianco secco
70 ml di acqua calda
200 ml di passata di pomodoro
burro q.b.
una foglia di alloro
sale
noce moscata

PREPARAZIONE:
Tritate finemente carota, cipolla e sedano. Fate soffriggere in un tegame capiente. Unite la carne macinata (io la faccio ripassare due volte per evitare che si formino grumi). Salate e cuocete con coperchio per circa cinque minuti mescolando di tanto in tanto. Sfumate con il vino e cuocete per qualche altro minuto. Aggiungete la passata di pomodoro e regolate di sale. Poi aggiungete l’acqua calda, il basilico, l’alloro e una spolverata di noce moscata.
Lasciate cuocere a fuoco basso (e con coperchio) per un’ora e mezzo, mescolando ogni tanto. Il ragù per le lasagne pronte non deve essere troppo denso. Se invece fate le lasagne in casa potete utilizzare un ragù un po’ più denso.
Lasciate raffreddare il ragù e nel frattempo tagliate la scamorza a dadini. Unite la besciamella al ragù e mescolate.
Imburrate una teglia e velatela sul fondo con il composto ottenuto.
Disponete sul fondo della teglia uno strato di sfoglia, versate del sugo in modo da coprire bene e aggiungete una mangiata di dadini di scamorza e una spolverata di parmigiano. Continuate con un secondo strato e così via fino ad esaurimento degli ingredienti. Fate in modo che avanzi del sugo sufficiente per coprire l’ultimo strato di sfoglia.
Coprite tutto con abbondante parmigiano grattugiato. Per finire, qualche ciuffetto di burro qua e là.
Infornate a 200° per 40 minuti.
E buon appetito!

CONSIGLI:
Se volete fare la sfoglia invece di comprare le lasagne già pronte, allora seguite queste istruzioni.
Questo è un primo delizioso e anche pratico, perché può essere congelato prima della cottura e scongelato all’occorrenza (se avete un pranzo, togliete la teglia dal congelatore la sera prima e mettetela in frigo; la mattina mettetela nel forno spento e le lasagne saranno pronte per essere cotte a ora di pranzo).

Treccia di panbrioche

IMG_0873

IMG_0871

La domenica mi piace avere un cestino del pane ben assortito e colorato. Spesso aggiungo qualche fetta di panbrioche ripieno, che è anche un ottimo stuzzichino per accompagnare l’aperitivo. Il bello del panbrioche è che puoi farcirlo praticamente con ciò che preferisci e che la tua fantasia ti suggerisce. Qui ho realizzato una versione classica con prosciutto cotto e scamorza.

Ecco la ricetta!

INGREDIENTI

Per l’impasto:
250 ml di latte
1 cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
1 uovo
550 gr di farina
50 ml di olio e.v.o.
10 gr di sale fino

Per il ripieno:
150 gr di prosciutto cotto
150 gr di scamorza
sale
un filo d’olio

PREPARAZIONE
Fate sciogliere il lievito con un cucchiaino di zucchero nel latte tiepido. In una scodella capiente mettete tutti gli ingredienti per l’impasto, aggiungete il latte con il lievito e amalgamate, fino ad ottenere un impasto omogeneo (l’impasto risulterà morbido: se appiccica troppo aggiungete un cucchiaio di farina). Fate lievitare per un’ora.
Nel frattempo sminuzzate il prosciutto cotto e il formaggio. Mescolate il tutto.
Quando l’impasto è lievitato, ponetelo su una spianatoia e con il matterello formate un grosso rettangolo. Dividete in tre parti e distribuite il composto su ciascuna di esse, lasciando liberi i bordi.
Chiudete i tre rettangoli formando dei cilindri. Fate una treccia con i tre cilindri ottenuti (lasciatela un po’ lenta…non deve essere strettissima altrimenti con la lievitazione non prende la giusta forma). Lasciate lievitare sulla placca del forno ancora per mezz’ora e poi spennellate son il tuorlo sbattuto.
Infornate e 200° per 30 minuti.