Panini sfiziosi

panini sfiziosi

Il sabato mattina ci piace uscire a fare una passeggiata e qualche volta, per sfruttare il tempo al massimo, rientriamo proprio a ora di pranzo e preparo qualcosa di veloce. Questi panini, molto carini e particolari, sono davvero gustosi e freschi. Ottimi per un pranzo veloce d’estate o, in versione mini, come appetizer con un buon vino bianco.

INGREDIENTI
4 panini tondi all’olio
200 gr panna acida
100 gr salmone affumicato
rucola
olio e.v.o.

PREPARAZIONE
Aprite i panini e cospargetene un lato con la panna acida. Aggiungete la rucola, una fetta di salmone e condite con qualche goccia di olio e.v.o..
Chiudete e….mmmmmmmmmmmm che buoni!

CONSIGLIO

Per dare un tocco in più, cospargete l’altro lato del panino con salsa guacamole…saranno ancora più buoni!

Annunci

Pizza di pasta sfoglia

pizza sfoglia
Fantasia zero per la cena di questa sera? Eccovi servita una pizza super veloce, con una base di pasta sfoglia e un ripieno delizioso. Solo una raccomandazione: utilizzate ingredienti di prima qualità.

INGREDIENTI
una base di pasta sfoglia rotonda
un pomodoro maturo
80 gr tonno sgocciolato
150 gr mozzarella di bufala
due belle foglie di basilico
olio e.v.o.
sale

PREPARAZIONE
Srotolate la pasta sfoglia e mettetela, con la sua carta da forno, in una teglia rotonda. Bucherellatela un pochino con una forchetta.
Sgocciolate il tonno, sminuzzatelo disponetelo sulla pasta sfoglia lasciando circa 5 cm di pasta sfoglia libera tutto intorno. Lavate il pomodoro, tagliatelo a fette e disponetelo sopra il tonno, sempre formando un cerchio. Salate le fette di pomodoro. Affettate la mozzarella e disponetela mettendo una fetta al centro e le altre tutto intorno formando un cerchio. Condite con un filo d’olio. Chiudete la pasta sfoglia formando un’ondeggiatura. Inserite al centro il basilico.
Infornate a 200°C, forno ventilato, per circa 30 minuti (o comunque finché la pasta sfoglia non sarà dorata).

Torta pasqualina ai carciofi

IMG_1277

Oggi vi propongo questa gustosa torta pasqualina ai carciofi: è una buonissima torta salata, ideale sia per accompagnare l’aperitivo di Pasqua che nel cestino del pic nic di Pasquetta!

INGREDIENTI
1 disco di pasta brisé
8 carciofi
100 g di Parmigiano grattugiato
150 g di scamorza
200 g di prosciutto cotto
1 limone
3 uova
sale
pepe

PREPARAZIONE
Pulite e lavate bene i carciofi, tenendo solo i cuori. Per evitare che anneriscano, metteteli in una ciotola con acqua e succo di un limone.
Sbattete bene le uova.
Nel frattempo, tagliate la scamorza a cubetti e il prosciutto a listarelle.
Scolate i carciofi, fateli lessare in acqua salata per dieci minuti e infine scolateli e tagliateli a spicchi sottili.
In una terrina mettete le uova sbattute, i carciofi, il prosciutto, il Parmigiano grattugiato, la scamorza, un pizzico di sale e uno di pepe e mescolate bene.
Foderate con carta da forno una teglia del diametro di 24-26 cm. Ponetevi il disco di pasta brisé. Versate il ripieno e livellate. Infornate a 180°C per circa 20 minuti.

Casatiello

Tra tutte le torte salate pasquali, ho deciso di provare a fare il casatiello: la tipica torta rustica napoletana. E ho scoperto che esiste un sito dedicato! Quindi, ho preso da lì la ricetta e ho provato. Non ho fatto la decorazione con le uova sode, perché a quelle di solito pensa la mia bambina dipingendone per tutti.
Ecco il risultato:

IMG_1284

…e la ricetta

INGREDIENTI

1kg farina
lievito di birra 2 cubetti
100 gr. strutto
acqua tiepida q.b.
poco sale
pepe macinato a volontà
400 gr. di formaggi misti: provolone piccante, grana padano, emmenthal, pecorino, ecc.
400 gr. di salame tipo Napoli

PREPARAZIONE

Stemperare il lievito in acqua tiepida.
Disporre la farina a fontana e porvi al centro lo strutto, il sale, il pepe e il lievito sciolto nell’acqua. Aggiungere altra acqua tiepida un po’ alla volta e mescolare tutto fino a ottenere una pasta morbida da lavorare con forza per una diecina di minuti battendola sul tavolo.

Fare crescere la pasta in una terrina coperta, in luogo tiepido, per un paio d’ore o comunque fin quando avrà raddoppiato di volume.

Nel frattempo tagliare tutti i formaggi e il salame a dadini.

Battere l’impasto con le mani e stenderlo allo spessore di un centimetro.

Disporre su tutta la superficie, uniformemente, il ripieno e arrotolare con delicatezza la pasta.

Ungere di strutto uno stampo largo col buco centrale e disporvi il rotolo di pasta a ciambella, unendone bene le estremità. Rimettere a crescere in luogo tiepido coprendolo con un panno.

Dopo circa due ore infornare a forno già riscaldato a 160° per i primi 10 minuti poi a 170°-180° per un’ora di cottura complessiva.

Pane e pomodoro

pane e pomodoro

Non è un piatto, non è una ricetta, ma mentre affetto questi pomodori maturi, profumati…mi tornano alla mente quei pomeriggi d’estate, quando noi bambini (tanti…non so quanti…tutti quelli del quartiere) giocavamo fuori insieme: un due tre stella, mosca cieca, le belle statuine, pallavolo e calcio su un campetto improvvisato, le bici… senza problemi, senza paure…le nostre mamme erano tranquille e ci chiamavano dalla finestra a ora di merenda e tutti correvamo a casa….pane, olio e pomodoro….e poi ancora a giocare fino al tramonto…borbottando per rientrare. Altri tempi. Altri posti. Una libertà che oggi i nostri figli purtroppo non hanno.

INGREDIENTI
pane
pomodori maturi
olio
sale
basilico

PREPARAZIONE
Affettate il pane. Lavate e tagliate in filetti un pomodoro maturo. Strofinate alcune fettine di pomodoro schiacciandole sul pane. Disponete le altre fettine sulla fetta di pane. Aggiungete sale, olio extra vergine di oliva e qualche foglia di basilico.

Con questa “non ricetta” partecipo al contest “Il piatto della tua memoria“.

Contest profumodibroccoli

 

Treccia di panbrioche

IMG_0873

IMG_0871

La domenica mi piace avere un cestino del pane ben assortito e colorato. Spesso aggiungo qualche fetta di panbrioche ripieno, che è anche un ottimo stuzzichino per accompagnare l’aperitivo. Il bello del panbrioche è che puoi farcirlo praticamente con ciò che preferisci e che la tua fantasia ti suggerisce. Qui ho realizzato una versione classica con prosciutto cotto e scamorza.

Ecco la ricetta!

INGREDIENTI

Per l’impasto:
250 ml di latte
1 cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
1 uovo
550 gr di farina
50 ml di olio e.v.o.
10 gr di sale fino

Per il ripieno:
150 gr di prosciutto cotto
150 gr di scamorza
sale
un filo d’olio

PREPARAZIONE
Fate sciogliere il lievito con un cucchiaino di zucchero nel latte tiepido. In una scodella capiente mettete tutti gli ingredienti per l’impasto, aggiungete il latte con il lievito e amalgamate, fino ad ottenere un impasto omogeneo (l’impasto risulterà morbido: se appiccica troppo aggiungete un cucchiaio di farina). Fate lievitare per un’ora.
Nel frattempo sminuzzate il prosciutto cotto e il formaggio. Mescolate il tutto.
Quando l’impasto è lievitato, ponetelo su una spianatoia e con il matterello formate un grosso rettangolo. Dividete in tre parti e distribuite il composto su ciascuna di esse, lasciando liberi i bordi.
Chiudete i tre rettangoli formando dei cilindri. Fate una treccia con i tre cilindri ottenuti (lasciatela un po’ lenta…non deve essere strettissima altrimenti con la lievitazione non prende la giusta forma). Lasciate lievitare sulla placca del forno ancora per mezz’ora e poi spennellate son il tuorlo sbattuto.
Infornate e 200° per 30 minuti.

Bocconcini di panbrioche

Di solito quando invito amici per un aperitivo, non faccio mai mancare un buon panbrioche ripieno. Oggi ho provato a preparare delle miniporrzioni e devo dire che hanno riscosso molto successo.

foto

foto-2

Ecco la ricetta!

INGREDIENTI

Per l’impasto:
250 ml di latte
1 cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
1 uovo
550 gr di farina
50 ml di olio e.v.o.
10 gr di sale fino

Per il ripieno:
100 gr di broccoli a rosette
100 gr di salsiccia
100 gr di formaggio tipo Galbanino
sale
un filo d’olio

PREPARAZIONE
Fate sciogliere il lievito con un cucchiaino di zucchero nel latte tiepido. In una scodella capiente mettete tutti gli ingredienti per l’impasto, aggiungete il latte con il lievito e amalgamate, fino ad ottenere un impasto omogeneo (l’impasto risulterà morbido: se appiccica troppo aggiungete un cucchiaio di farina). Fate lievitare per un’ora.
Nel frattempo sbriciolate la salsiccia e fatela rosolare con un filo d’olio. Sbollentate e sminuzzate i broccoli. Tritate il formaggio. Mescolate il tutto e aggiustate di sale.
Quando l’impasto è lievitato, ponetelo su una spianatoia e con il matterello formate un grosso rettangolo. Dividete in tre parti e distribuite il composto su ciascuna di esse, lasciando liberi i bordi.
Chiudete i tre rettangoli formando dei cilindri e poi affettate in piccole porzioni da 3 o 4 cm. Lasciate lievitare sulla placca del forno ancora per mezz’ora e poi spennellate son il tuorlo sbattuto.
Infornate e 200° per 20 minuti.