Muffin al philadelphia

muffin al philadelphia

 

muffin philadelphia

Oggi sono a casa con i bambini: speravo di riuscire a concludere qualcosa, ma sembrano posseduti. Quindi, ho rinunciato a tutti miei programmi e li ho ingrembiulati: facciamo i muffin!
Ho una ricetta facile facile: loro mescolano un po’, aggiungono la polverina magica e poi stanno un po’ imbambolati a guardare nel forno prima di assaggiare.
Ci siamo divertiti tanto…cioè, sembra che in cucina sia scoppiata una bomba…ma ok si può fare.
In realtà, i muffin li avrei fatti comunque perché sono facili e veloci da preparare, ma ciò che è meraviglioso è che si possono congelare con il pirottino: quindi, mia figlia li porta a scuola come spuntino (basta scongelarli la sera prima). Merenda sana e carina.

INGREDIENTI per 12 muffin
300 gr farina 00
160 gr zucchero
140 gr philadelphia
2 uova
80 ml olio e.v.o.
100 ml latte
1 bustina lievito per dolci

PREPARAZIONE
In una ciotola amalgamate il Philadelphia con lo zucchero. Aggiungete poi le uova e mescolate ancora. Inserite olio e farina e impastate ancora qualche minuto. Infine, aggiungete latte e lievito dando un’ultima mescolata.
Scaldate il forno ventilato a 200 gradi. Intanto, in una teglia per muffin (quella con i buchi per intenderci) disponete i pirottini e riempiteli per 3/4 con l’impasto.
Dopo i primi 5 minuti di cottura (durante i quali si formerà la cupolina), abbassate la temperatura del forno a 180 gradi e cuocete per altri 10 minuti.
Finito.

Nelle foto vedete come li ho presentati alla festa di compleanno di mia figlia: decorati con un ciuffo di crema al burro e un piccolo fiore di pasta di zucchero. Molto carini e…finiti dopo 10 minuti!

Annunci

Pane e pomodoro

pane e pomodoro

Non è un piatto, non è una ricetta, ma mentre affetto questi pomodori maturi, profumati…mi tornano alla mente quei pomeriggi d’estate, quando noi bambini (tanti…non so quanti…tutti quelli del quartiere) giocavamo fuori insieme: un due tre stella, mosca cieca, le belle statuine, pallavolo e calcio su un campetto improvvisato, le bici… senza problemi, senza paure…le nostre mamme erano tranquille e ci chiamavano dalla finestra a ora di merenda e tutti correvamo a casa….pane, olio e pomodoro….e poi ancora a giocare fino al tramonto…borbottando per rientrare. Altri tempi. Altri posti. Una libertà che oggi i nostri figli purtroppo non hanno.

INGREDIENTI
pane
pomodori maturi
olio
sale
basilico

PREPARAZIONE
Affettate il pane. Lavate e tagliate in filetti un pomodoro maturo. Strofinate alcune fettine di pomodoro schiacciandole sul pane. Disponete le altre fettine sulla fetta di pane. Aggiungete sale, olio extra vergine di oliva e qualche foglia di basilico.

Con questa “non ricetta” partecipo al contest “Il piatto della tua memoria“.

Contest profumodibroccoli